ECCO GLI ELETTI UDC IN SICILIA, IL COMMENTO DEL SEN. ANTONIO DE POLI

Deputati Ars Eletti in Udc. I risultati delle elezioni Regionali Sicilia 2017 e le parole del Sen. De Poli all’indomani dello spoglio delle schede elettorali.

PALERMO 7.11.2017 – “L’Udc vola ben oltre il 7 per cento. Dalla Sicilia oggi parte una nuova stagione politica del centrodestra in cui vengono premiate le forze che si richiamano al Ppe: Udc e Forza Italia insieme hanno conquistato quasi il 25 per cento dei consensi”. Lo sostiene il presidente nazionale dell’Udc, Sen. Antonio De Poli, che da Palermo commenta il risultato delle elezioni regionali in Sicilia. “Questi numeri ci stanno dimostrando che la strada intrapresa è quella giusta” spiega.
Gli elettori hanno premiato una scelta che è coerente con la nostra storia e i nostri valori – conclude De Poli -, a differenza di chi invece collocandosi con il centrosinistra e, dunque, nel campo opposto, ha intrapreso percorsi politici ben diversi come hanno fatto Angelino Alfano e Pierferdinando Casini. Ora bisogna guardare alle Politiche: la road map è stata tracciata, la strategia è vincente”.

Sulle sue pagine Facebook, Cateno De Luca ringrazia gli elettori, il sindaco di Santa Teresa di Riva, è infatti riuscito a ottenere il seggio: “Tutto e’ andato secondo programma. Ringrazio tutti i candidati della lista UDC – SICILIA VERA che hanno contribuito al raggiungimento di questo straordinario successo con oltre 19 mila voti di lista“.

Ricky Paci, da Siracusa è riuscito a guadagnarsi un seggio dopo l’esperienza come assessore provinciale a nel capoluogo di provincia e la sfida al ballottaggio di due anni fa al sindaco di Augusta, Cettina Di Pietro.

Un seggio per l’Udc è arrivato anche da Agrigento, con Margherita La Rocca Ruvolo che ha ottenuto 5129 preferenze. Infine, a Trapani l’Udc si è assestata all’8% e, oltre ad aver eletto nella lista del candidato Nello Musumeci un suo candidato in quota, Mimmo Turato, ha portato all’Ars anche Eleonora Lo Curto con 2178 preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *